Calendario fiere
Home > News > Archivio > BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR IN CINA: CHINA SHANGHAI INTERNATIONAL CHILDREN’S BOOK FAIR 2018

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR IN CINA: CHINA SHANGHAI INTERNATIONAL CHILDREN’S BOOK FAIR 2018

Per la prima volta la fiera cinese sarà organizzata da BolognaFiere: i contenuti di eccellenza della fiera del libro bolognese arrivano in Asia. Dal 9 all'11 novembre al Shanghai World Expo Exhibition and Convention Centre.

 

Bologna Children’s Book Fair (BCBF) amplia e riconferma la propria dimensione internazionale sbarcando in Asia con il suo bagaglio di know-how in occasione della sesta edizione della China Shanghai International Children’s Book Fair (CCBF).

Dal 9 all'11 novembre al World Expo Exhibition Centre and Convention Centre di Shanghai, BolognaFiere – tra i principali organizzatori fieristici europei e fondatore della Bologna Children’s Book Fair, appuntamento leader mondiale per la comunità professionale dell’editoria per ragazzi – porterà infatti i suoi contenuti di eccellenza in qualità di nuovo organizzatore dell’unica manifestazione fieristica nella regione dell'Asia-Pacifico interamente dedicata ai libri e ai contenuti per bambini e ragazzi. Dopo il successo della prima edizione della New York Rights Fair – il primo evento professionale negli Stati Uniti interamente dedicato al mercato dei copyright e alla distribuzione dei contenuti per adulti e ragazzi, organizzato insieme a prestigiosi partner americani –, BolognaFiere riconferma così per la seconda volta in questo 2018 il proprio ruolo di leadership del settore portando il proprio curriculum internazionale di competenze, maturato in oltre cinquant’anni di lavoro con BCBF, al servizio di mercati esteri.

Per questa prima edizione in collaborazione, BCBF è riuscita a traghettare in Cina – forte di 55 anni di esperienza e rapporti internazionali consolidati – moltissimi espositori di Paesi che non erano mai stati alla China Shanghai International Children’s Book Fair prima d’ora, arricchendo così il panel delle proposte, delle piattaforme e delle collaborazioni possibili.

Ma oltre al suo bagaglio di esperienza, Bologna Children’s Book Fair farà arrivare oltreoceano anche le eccellenze mondiali dell’illustrazione e dell’editoria per ragazzi, impegnate in conferenze e seminari per parlare di editoria, digital, pensiero innovativo, lettura e cultura del libro. Riproponendo in Cina il format che ha reso Bologna, anno dopo anno, non solo una fiera, ma un vero e proprio hub di contenuti per bambini dove i libri hanno – ovviamente - il palco principale, ma si mettono in relazione con tutti i media e le piattaforme più innovative, dal mondo digital al mercato delle licenze, passando per gli audio libri, per fare un esempio.

I creatori di contenuti per bambini più acclamati sulla scena mondiale saranno presentati all’Authors' Festival, mentre i vincitori e finalisti di prestigiosi premi e riconoscimenti quali il BOP – Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the Year e il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, saranno ospitati rispettivamente nella BOP – Bologna Prize Lounge e nella Strega Prize Lounge.

E ancora, protagonista di CCBF, dopo l’incredibile successo alla fiera bolognese, sarà anche l’Illustrators Survival Corner: programma creato ad hoc per mettere in contatto editori, art director e artisti con illustratori emergenti da tutto il mondo.

“Essere organizzatori di CCBF offre a BolognaFiere la grande opportunità di creare una piattaforma davvero globale per lo scambio di copyright. Vediamo le due fiere di Bologna e Shanghai come due eventi assolutamente complementari e fare in modo che la China Shanghai International Children’s Book Fair si consolidi come l’appuntamento imperdibile per conoscere cosa accade nel mercato dei contenuti per bambini nella regione dell'Asia-Pacifico è in - questo ruolo - il nostro compito principale” così Marco Momoli, direttore commerciale di BolognaFiere.

La collaborazione avviata con Bologna Children’s Book Fair inaugura un nuovo, entusiasmante capitolo di CCBF.